News

2020-04-10 14:34

COVID e il nostro studio

in queste giornate così tristi siamo ancora a casa dal lavoro, mantenendo questa scelta consapevole e responsabile per continuare ad aiutare il limitare dei contagi.

Leggi tutto...

Buon Natale e Sereno 2021

2020-12-20 09:53 a cura di Dott. Bertolotti Luca

La mia adolescenza ha vissuto un crescendo di avvenimenti onerosissimi

La mia adolescenza ha vissuto un crescendo di avvenimenti onerosissimi, dalle occupazioni scolastiche e autogestioni del 1977, alla presenza dei “compagni che sbagliavano” fino all’affermarsi delle Brigate Rosse, al sequestro dell’Onorevole Aldo Moro e alla sua tragica fine, ai tre Papi in un anno :

 il colto che supplicava “  in ginocchio, liberate l'onorevole Aldo Moro, semplicemente, senza condizioni” rivolgendosi agli “ignoti e implacabili avversari di questo uomo degno e innocente”

Il candido e rivoluzionario Veneto;

il Restauratore di Cracovia.

E poi l’arrivo alla guida suprema dell’Iran dell’inesorabile l'ayatollah Khomeyni, la morte per eroina di Sid Vicious, l’assassinio del giornalista onnisciente Mino Pecorelli, l’assassinio dell’eroe borghese Giorgio Ambrosoli , il sequestro di De Andrè e Dori Ghezzi.

I dibattiti senza fine sull’invasione sovietica dell'Afghanistan, le stragi di Ustica e di Bologna, il terremoto in Irpinia e l’ascesa degli “ intellettuali della Magna Grecia.

Il calcio viene travolto dallo scandalo scommesse, con processi mediatici, anticipatori di Mani Pulite,e pubblici linciaggi, con una Giustizia Sportiva che si mosse come Cesare ripudiando Pompea, ossia senza cercare i fatti ma usando un pugno di ferro di facciata.

Quegli anni furono funestati anche dalla diretta della immane tragedia di Frascati di Alfredino Rampi, dall’attentato di Alì Agcà, dalla P2, dal neoliberismo e dall’edonismo Reaganiano.

Ma ci fu anche l’arresto di Mario Moretti, l’elezione di Sandro Pertini Presidente della Repubblica,  la liberazione del generale Lee Dozier, la visione incantata di Blade Runner.

Mentre il banchiere Roberto Calvi viene trovato impiccato sotto il Ponte dei Frati Neri a Londra, dove era fuggito grazie ai buoni uffici del faccendiere Flavio Carboni, l’amico del padre e del fratello di Maria Elena Etruria Boschi, inizio a calpestare la mia linea d’ombra con l’ESAME DI MATURITA’. Riesco a vedere tutte le partite dell’Italia ai mondiali del 1982 ripetendo Dante e la tavola di Mendeleev , sfido la commissione esterna nello svolgimento della traccia di Italiano in un furore stilistico Gaddiano, elenco calcisticamente i fasti e le prodezze di Tieck, Schlegel, Novalis,  Brentano, Baudelaire, Wilde e Huysman, temendo per le diottrie di Zoff e per il claudicante incedere dello scoiattolo azzurro.

La vita in quel momento, anche a chi non era tifoso e amante del Calcio, ci riservò una epifanica salita iridea sul tetto del mondo: una gioia immensa ci travolse per la vittoria dell’11 Luglio 1982, accompagnata dalle telecronache di Nando Martellini e dai gol dell’Hombre del Partido.

La stessa gioia Auguriamo a tutti per un Natale Sereno ed in Salute, dove, similmente ai fatti narrati, questo terribile 2020 sia il viatico per il soddisfatto gaudio che esterneremo per la fine di questa triste Pandemia.

Luca, Roberta, Chiara, Alessio, Enrico e Paolo sono uniti e fiduciosi nell’auspicare un luminoso arrivederci in un migliore e felice 2021.

 

 

Torna indietro